Golden Visa
 Home    Clienti    Golden Visa

ATIPIKA BARCELONA dispone di un dipartimento di ricerca di proprietà da acquistare. Offriamo consulenze relative alle migliori opzioni di investimento e amministriamo le proprietà, occupandoci di tutte le pratiche, tra cui quelle commerciali, redazioni di contratti, uscite ed entrate di inquilini, controllo dei pagamenti e amministrazioni integrali.

Con lo scopo di incentivare l’investimento estero, il governo spagnolo ha deciso di intraprendere lo stesso cammino già adottato da altri paesi come il Portogallo e Cipro, introducendo nella normativa la possibilità di ottenere un visto di residenza per investitori, conosciuto come “Golden Visa”.

atipika clientes

Lo scopo di questa normativa è incentivare l’investimento estero nel settore immobiliare.

Per spiegare meglio questo processo, elenchiamo le domande e risposte più comuni relative a questo ambito.

Qualsiasi cittadino straniero extracomunitario (non appartenente all’Unione Europea) che desideri investire in Spagna in conformità ai requisiti minimi di investimento stabiliti nella normativa, e che rispetti le seguenti condizioni generali

  1. Non trovarsi irregolarmente nel territorio spagnolo
  2. Essere maggiore di 18 anni.
  3. Non avere precedenti penali né in Spagna né nei paesi in cui abbia risieduto negli ultimi cinque anni, per i delitti previsti dall’ordinamento giuridico spagnolo.
  4. Non risultare come soggetto rifiutabile nello spazio territoriale dei paesi con cui la Spagna ha firmato un trattato a tale riguardo.
  5. Disporre di un’assicurazione pubblica o di un’assicurazione privata di malattia stipulata con un’entità assicurativa autorizzata a operare in Spagna.
  6. Disporre di risorse economiche sufficienti per se stesso e per i membri della sua famiglia durante il periodo di residenza in Spagna.
  7. Versare la tassa per le procedure relative all’autorizzazione del visto.

L’acquisto di uno o più beni immobiliari in Spagna, con un investimento pari o superiore a 500.000 euro. È necessario possedere i 500.000 euro in denaro liquido e non richiedere un mutuo per ottenere tale importo. Per acquistare una proprietà di importo superiore a 500.000 euro è possibile richiedere un

mutuo pari alla differenza tra il costo dell’immobile e l’importo richiesto dalla normativa.

Sì. È possibile comprare più di una proprietà sempre se l’investimento totale raggiunga la quantità minima di 500.000 euro.

Inoltre le proprietà acquistate possono essere di carattere residenziale, turistico, rurale, commerciale o industriale.

Sì. L’investimento può essere realizzato privatamente o mediante una società. Se tale società è straniera, non può essere registrata in paesi considerati come paradisi fiscali, in conformità alla legge spagnola.

In un primo momento, i visti emessi dalle missioni diplomatiche e dagli uffici consolari spagnoli del paese del richiedente consentiranno all’investitore di soggiornare in Spagna e di viaggiare liberamente all’interno dello spazio Schengen per un tempo massimo di un anno.

Nella fase successiva, viene stabilito un nuovo permesso di residenza della durata di due anni, rinnovabile per altri due anni, che dovrà essere richiesto dall’investitore una volta realizzato l’investimento e trascorso l’anno di permesso concesso inizialmente, se l’importo dell’investimento viene mantenuto al di sopra della quantità minima prevista pari a 500.000 euro.

Trascorsi i cinque anni di residenza in Spagna, l’investitore potrà optare per la residenza di larga durata.

Sì. Non esiste alcuna restrizione relativa al regime di affitto.

Sì. L’immobile acquistato può essere venduto in qualsiasi momento. Nel caso in cui tale vendita venga effettuata nei primi cinque anni dal momento dell’investimento, il richiedente non potrà rinnovare il ermesso di residenza, a meno che la vendita non venga realizzata per comprare un’altra proprietà e non si mantenga l’investimento al di sopra della soglia pari a 500.000 euro.

È necessario viaggiare in Spagna per lo meno una volta durante il periodo dell’autorizzazione. A parte ciò, non è obbligatorio rimanere un tempo minimo in Spagna, per cui gli investitori potranno mantenere la residenza fiscale in un altro paese, senza che ciò comporti la rinuncia alla residenza spagnola.

Il/La coniuge e i figli minori di 18 anni (o maggiori di 18 anni se disabili) possono richiedere il permesso di residenza insieme all’investitore principale, o in un periodo posteriore a quest’ultimo.

Sì. Questo visto consente di transitare e di usufruire della libera circolazione nello spazio Schengen in un periodo massimo di 90 giorni, in qualsiasi periodo di 180 giorni calcolati dalla data del primo ingresso. Di conseguenza, oltre alla Spagna, il visto sarà valido per transitare in Germania, Austria, Belgio, Danimarca, Slovacchia, Slovenia, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Olanda, Ungheria, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Svezia e Svizzera.

VALUTAZIONE GRATUITA
EVENTI ESCLUSIVI
MARKETING INTERNAZIONALE

VENDITA

La nostra guida alla vendita la aiuterà a riassumere tutti gli aspetti da tenere in considerazione al momento di acquistare un immobile. Il nostro team di professionisti multilingue sarà a sua disposizione per qualunque ulteriore richiesta.

AFFITO

La nostra guida riassume i passaggi da seguire per poter prenotare un immobile, nonché tutti gli aspetti importanti che riguardano questo processo.

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

ACEPTAR